Le detrazioni fiscali 2021

Aggiornato il: mag 10

Ancora per tutto il 2021 sarà possibile usufruire della detrazione IRPEF al 50% del Bonus Sicurezza (anche noto come Bonus antifurto, Detrazione per la videosorveglianza, Detrazione allarme antifurto).

La Legge di Bilancio 2021 prevede, infatti, che il contribuente potrà detrarre le spese sostenute a partire dal 1 Gennaio 2021 per l'acquisto e l'installazione di sistemi volti ad incrementare la sicurezza della casa e dei suoi occupanti.

Le spese consentite dalla detrazione IRPEF 50%


Le spese consentite dalla detrazione IRPEF per il Bonus Sicurezza 2021 riguardano l'acquisto, l'installazione e la messa in opera di dispositivi e sistemi atti a prevenire eventi quali furti, aggressioni, sequestri di persona, incidenti domestici, ecc. Nello specifico, gli interventi comprendono i sistemi antifurto, videosorveglianza professionale a circuito chiuso (TVCC), videocitofonia e controllo degli accessi ma anche dispositivi per la protezione da allagamenti, fughe di gas, e incendi. Rientrando nella categoria delle misure previste per le Ristrutturazioni Edilizie 2021, il Bonus Sicurezza comprende, tra le spese agevolabili, quelle per l'esecuzione dei lavori ma anche :

  • Costi di progettazione e delle prestazioni professionali connesse

  • Spese per la messa a norma degli impianti elettrici

  • Acquisto dei materiali

  • Compenso per la certificazione di conformità dei lavori

  • Perizie e sopralluoghi

Chi può beneficiare del Bonus Sicurezza


Possono usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal Bonus Sicurezza 50% per l'anno 2021 tutti i contribuenti privati residenti e non residenti in Italia ed i contribuenti titolari di impresa con Partita IVA che, a qualunque titolo, possiedono l'immobile oggetto dell'agevolazione. Pertanto la detrazione fiscale spetta a:

  • Persone fisiche: i titolari di un diritto reale sull'immobile e gli inquilini che hanno in comodato d'uso l'immobile

  • Titolari di partita IVA esercenti arti e professioni

  • Contribuenti con redditi d'impresa: persone fisiche, società di persone, società di capitali

  • Associazioni tra professionisti

  • Enti che non svolgono attività commerciale.

​ Il bonus IRPEF spetta anche ai familiari che convivono con la persona che detiene o possiede l'immobile oggetto dell'agevolazione fatta eccezione per gli immobili strumentali all'attività d'impresa, arte o professione. Pertanto il coniuge, i figli ed i parenti fino al terzo grado ed affini entro il secondo grado possono effettuare gli interventi sull'immobile, pagarne le spese ed usufruire dell'agevolazione fiscale.


Ecobonus 65%


A partire dal 1 Gennaio puoi detrarre il 65% di tutte le spese sostenute per l'acquisto e l'installazione di sistemi di building automation per il controllo a distanza della casa intelligente.


Cos'è l'Ecobonus 65% per la domotica e la building automation


Ancora per tutto il 2021 sarà possibile usufruire dell'Ecobonus e della detrazione IRPEF al 65% . La misura fa parte del pacchetto Ristrutturazioni Edilizie approvato con la Legge di Bilancio e consente la detrazione di tutte le spese sostenute a partire dal 1 Gennaio 2021 per l'acquisto e l'installazione di impianti di building automation che consentono la gestione ed il controllo da remoto della casa e contribuiscono al risparmio energetico.


ATTENZIONE: La possibilità di Detrazione è valida per impianti di Sicurezza dove è prevista la fornitura ed installazione.

NON possono essere detratte le spese relative a canoni di Vigilanza privata perchè, appunto, non è un impianto ma un servizio.




19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti